24/04/15

PROFUGHI. BONI: "CHIEDEREMO UN NUOVO INCONTRO AL PREFETTO. SERVONO AIUTI ECONOMICI, CASE E LAVORO PER I MANTOVANI"

Mantova, 24 aprile 2015 - Nelle prossime settimane chiederemo di nuovo un incontro al Prefetto per capire in termini numerici la dimensione del fenomeno profughi sul territorio di Mantova e Provincia con un'analisi delle problematiche emerse nella gestione della situazione di emergenza.
Siamo molto preoccupati per la "programmata invasione", stabilita dallo Stato, nei confronti del territorio mantovano da parte di decine di profughi. Uno Stato che si dimostra incurante dei pareri contrari o delle titubanze della gente e che ha deciso, attraverso la Prefettura competente, di by-passare gli stessi Sindaci, prendendo accordi direttamente con i gestori privati di strutture e con la compiacenza e la regia progettuale di cooperative che intravedono, insieme ai gestori privati, in questo fenomeno di invasione di massa un vero e proprio businnes.

23/04/15

ALLARME SCABBIA. BONI: “QUESTO GOVERNO ARRIVA SEMPRE DOPO CHE L'E' SCAPA' UL PURSCELL”

Milano, 23 aprile 2015 - "Il Governo Renzi arriva sempre dopo "che l'è scapà ul purscell", solo ieri si è accorto che sui barconi non ci sono solo persone per bene, ma anche malintenzionati e scafisti atti alla tratta di persone! Intanto a Milano Stazione Centrale ci sono 4 casi sospetti di scabbia".
Dopo l'allarme ebola dello scorso anno è ora la volta della scabbia. Non possiamo fare entrare nel nostro Paese in maniera incondizionata clandestini o profughi che non sappiamo nemmeno dove mettere.
Il primo maggio verrà inaugurato Expo e Milano in primis dimostrerà a tutto il mondo dove porta tutto questo buonismo. Non si possono nascondere le persone, come fa Pisapia, per non farle vedere al mondo! 
E' necessario intervenire al più presto per fermare le partenze. Prima il cittadino poi il clandestino!"