21/03/13

Bando "Valorizzare le attività culturali come fattore di sviluppo delle aree urbane"


Bando Fondazione Cariplo
Bando "Valorizzare le attività culturali come fattore di sviluppo delle aree urbane"
Obiettivi 
Il bando si propone di promuovere, a partire dalle organizzazioni che operano in ambito urbano e in collaborazione con le pubbliche amministrazioni e con gli altri attori del territorio, pubblici e privati, idee innovative di valorizzazione della cultura attraverso processi di progettazione e gestione partecipata finalizzati a uno o entrambi gli obiettivi seguenti:
i. dare vita a sistemi culturali urbani, capaci di favorire il rafforzamento e la pianificazione dell’offerta complessiva del territorio e, parallelamente, in grado di incentivare la partecipazione del pubblico alla cultura attraverso la messa in rete dei poli e/o delle manifestazioni culturali esistenti e il loro collegamento con l’insieme delle risorse, delle dotazioni e dei servizi presenti sul territorio;
ii. condurre alla nascita di centri culturali urbani attraverso interventi di start-up o di rilancio di grandi spazi polifunzionali dedicati alla cultura, di proprietà sia pubblica sia privata (con finalità sociali), che prevedano l’affidamento in gestione degli stessi spazi a gruppi di soggetti espressione del territorio.


Beneficiari Enti privati nonprofit, singoli o in partenariato, aventi sede e operanti nel territorio che comprende la Lombardia e le province di Novara e del Verbano-Cusio-Ossola.
Azioni finanziate
La Fondazione selezionerà un numero limitato d’idee per la costruzione di “sistemi culturali urbani” o “centri culturali urbani” proposte da enti privati nonprofit, preferibilmente in rappresentanza anche di altri soggetti e
possibilmente d’intesa o in collaborazione con le pubbliche amministrazioni del territorio.
Requisiti necessari
Per essere considerate ammissibili alla valutazione, le idee proposte dovranno soddisfare i seguenti requisiti:
i. prevedere, come territorio di intervento:
 (i) capoluoghi di provincia;
 (ii) città con oltre 40.000 abitanti;
 (iii)aree urbane con popolazione complessiva superiore alle 40.000 unità;
ii. formulare una richiesta di contributo alla Fondazione Cariplo non superiore a 15.000 euro per l’elaborazione del successivo studio di fattibilità dell’intervento e comunque non superiore al 70% dei costi di realizzazione dello studio.
Prima fase & Seconda fase
La Fondazione sosterrà la progettazione partecipata (prima fase) e la successiva realizzazione (seconda fase) di “centri e sistemi di relazione” che, da un lato attivino processi integrati di valorizzazione delle risorse culturali disponibili in ambito urbano e, dall’altro, mettano in contatto questi processi con l’offerta di servizi, professionalità e infrastrutture del territorio.
È pertanto previsto il seguente processo di selezione:
i. un concorso di idee, con scadenza 15 maggio 2013, per accedere al quale, i soggetti interessati dovranno proporre un’idea di centro e/o sistema culturale urbano. La Fondazione Cariplo selezionerà (entro la metà di settembre 2013) un numero molto contenuto di idee coerenti con le finalità e i criteri del bando, e cofinanzierà la realizzazione di studi di fattibilità delle stesse, con l’obiettivo di trasformare queste idee in progetti gestibili e sostenibili nel tempo;
ii. un bando riservato, con scadenza 14 febbraio 2014, cui potranno accedere solo i soggetti precedentemente selezionati, presentando gli studi di fattibilità operativa realizzati durante la prima fase. La Fondazione Cariplo selezionerà i migliori studi di fattibilità e cofinanzierà la realizzazione dei relativi progetti.
Budget totale disponibile Euro 5.000.000,00

PER MAGGIORI INFORMAZIONI:

riportare il titolo in oggetto e contattare lo staff di Matteo Salvini all´indirizzo e-mail
matteo.salvini@europarl.europa.eu

Nessun commento:

Posta un commento