19/06/12

AVVISO DI VENDITA ALL’ASTA DI UNITA’ IMMOBILIARI NON RESIDENZIALI L’ALER – MILANO


AVVISO
DI VENDITA ALL’ASTA DI UNITA’ IMMOBILIARI NON RESIDENZIALI
L’ALER – MILANO con sede in Viale Romagna n. 26 intende vendere mediante asta pubblica le
unità immobiliari non residenziali, sia sfitte che locate, di seguito descritte:
Lotto Fil. Località Via Civ.
N° Unità
immobiliare
Tip. Mq.
Sfitto/
Locato
Scad.
contratto
Classe
energetica
Base d'asta
01/12 1 MILANO VIA M. SAPONARO 38 7612 N 72,00 S - G € 93.600,00
02/12 5 MILANO VIA COMASINA 57 1799 N 128,00 S - G € 204.800,00
03/12 5 MILANO VIA COMASINA 57 1800 N 62,00 S - G € 99.200,00
04/12 5 MILANO VIA A. LITTA MODIGNANI 97 2010 N 38,00 S - G € 60.800,00
05/12 4 MILANO VIA UGO BETTI 12 0436 U 83,00 S - G € 132.800,00
06/12 1 MILANO VIA M. SAPONARO 38 7609 N 51,00 L 29/11/2013 G € 66.300,00
07/12 4 MILANO PIAZZA PREALPI 4 0811 N 103,00 L 30/11/2018 G € 144.200,00
08/12 4 MILANO PIAZZA PREALPI 4 0817 N 36,00 L 30/04/2022 F € 50.400,00
09/12 4 MILANO PIAZZA PREALPI 4 0821 N 67,00 L 30/01/2014 G € 93.800,00
10/12 4 MILANO PIAZZA PREALPI 4 0822 N 52,00 L 28/02/2018 G € 72.800,00
11/12 4 MILANO VIA SEM BENELLI 11 0013 N 43,00 L 28/02/2021 G € 55.900,00
12/12 4 MILANO VIA SEM BENELLI 11 0015 N 43,00 L 30/10/2023 G € 55.900,00
13/12 4 MILANO VIA SEM BENELLI 11 0016 N 46,00 L 30/10/2022 G € 59.800,00
14/12 4 MILANO VIA UGO BETTI 44/C 0754 N 59,00 L 30/05/2015 G € 76.700,00
15/12 4 MILANO VIA UGO BETTI 42/B 0758 N 57,00 L 30/12/2017 F € 74.100,00
16/12 4 MILANO VIA UGO BETTI 40/B 0759 N 39,00 L 30/01/2020 G € 50.700,00
17/12 4 MILANO VIA UGO BETTI 40 0760 N 40,00 L 30/12/2017 G € 52.000,00
18/12 4 MILANO VIA UGO BETTI 153/C 1182 N 93,00 L 30/10/2020 Escl. ACE € 120.900,00
19/12 4 MILANO VIA UGO BETTI 151/C1 1183 N 38,00 L 30/10/2014 G € 49.400,00
20/12 4 MILANO VIA UGO BETTI 155/A 1184 N 61,00 L 30/01/2020 Escl. ACE € 79.300,00
21/12 4 MILANO VIA UGO BETTI 159/A 1190 N 42,00 L 30/03/2020 G € 54.600,00
22/12 4 MILANO VIA UGO BETTI 159/B 1191 N 100,00 L 30/12/2017 G € 130.000,00
23/12 4 MILANO VIA APPENNINI 11 0292 N 72,00 L 30/11/2012 G € 93.600,00
24/12 4 MILANO VIA APPENNINI 11/A 0293 N 64,00 L 15/10/2022 G € 83.200,00
25/12 4 MILANO VIA APPENNINI 9/C 0294 N 82,00 L 30/05/2016 G € 106.600,00
26/12 4 MILANO VIA APPENNINI 7/D 0296 N 39,00 L 30/09/2015 G € 50.700,00
27/12 4 MILANO VIA F. CILEA 10 1051 N 36,00 L 30/08/2015 G € 46.800,00
28/12 4 MILANO VIA F. CILEA 10/D 1052 N 42,00 L 30/04/2015 G € 54.600,00
29/12 4 MILANO VIA F. CILEA 8/C 1054 N 58,00 L 30/10/2018 G € 75.400,00
30/12 4 MILANO VIA F. CILEA 8/B 1055 N 80,00 L 15/09/2023 G € 104.000,00
31/12 4 MILANO VIA F. CILEA 6/D 1056 N 42,00 L 30/06/2024 G € 54.600,00
32/12 4 MILANO VIA F. CILEA 4 1059 N 80,00 L 30/10/2023 G € 104.000,00
33/12 4 MILANO VIA F. CILEA 2 1061 N 36,00 L 30/12/2015 G € 46.800,00
34/12 4 MILANO VIA F. CILEA 2/C 1062 N 58,00 L 30/06/2017 G € 75.400,00
35/12 4 MILANO VIA F. CILEA 2/A 1063 N 78,00 L 30/07/2020 G € 101.400,00
36/12 3 MILANO VIA B.CONSTANT 4 9008 N 185,00 L 30/03/2015 G € 240.500,00
37/12 3 MILANO VIA B.CONSTANT 10 9013 N 115,00 L 30/12/2018 G € 149.500,00
38/12 5 MILANO VIA A. LITTA MODIGNANI 101B 2001 N 42,00 L 30/01/2024 G € 67.200,00
39/12 5 MILANO VIA A. LITTA MODIGNANI 101A 2002 N 39,00 L 30/01/2024 G € 62.400,00
40/12 5 MILANO VIA A. LITTA MODIGNANI 99 2004 N 41,00 L 30/12/2019 G € 65.600,00
41/12 5 MILANO VIA A. LITTA MODIGNANI 99 2005 N 42,00 L 15/05/2013 G € 67.200,00
42/12 5 MILANO VIA A. LITTA MODIGNANI 97 2008 N 42,00 L 30/05/2020 G € 67.200,00
43/12 5 MILANO VIA A. LITTA MODIGNANI 97 2009 N 42,00 L 30/09/2019 G € 67.200,00
44/12 5 MILANO VIA A. LITTA MODIGNANI 95 2011 N 39,00 L 30/06/2021 G € 62.400,00
45/12 5 MILANO VIA A. LITTA MODIGNANI 95 2012 N 42,00 L 30/01/2024 G € 67.200,00
46/12 PR. SESTO S. G. VIA G. ROVANI 291 0011 N 59,00 L 30/06/2018 Escl. ACE € 120.950,00


Classe energetica (ACE):
F: < 175 Kwh/mq.a
G: > 175 Kwh/mq.a
Escl. ACE = escluso ACE
L’asta pubblica si terrà il giorno 30 Luglio 2012 alle ore 10,00 presso la sede ALER-MILANO in
viale Romagna 26.
MODALITA’ DI GARA E CRITERI DI AGGIUDICAZIONE
1) Soggetti ammessi alla gara.
Sono ammessi a partecipare alla gara le persone fisiche e giuridiche in possesso dei requisiti di
idoneità morale ed economica.
In particolare i partecipanti non devono aver riportato condanne penali definitive che comportino la
perdita e la sospensione della capacità di contrattare con la Pubblica Amministrazione; non
devono avere in corso procedimenti per l’applicazione di misure di sicurezza; non devono essere
in stato di fallimento, liquidazione o concordato preventivo; non devono aver subito protesti di
effetti cambiari negli ultimi cinque anni, non devono essere interdetti o inabilitati.
Qualora all’asta chieda di partecipare una società o altra persona giuridica, la dichiarazione dovrà
riguardare il legale rappresentante della stessa in caso di società di capitali, ognuno dei soci per le
società di persone ed i soci accomandatari per le società in accomandita semplice.
I requisiti suddetti possono essere attestati mediante dichiarazione sottoscritta a norma del D.P.R.
28 dicembre 2000 n. 445, secondo il modello (mod. A) disponibile presso la Direzione Immobili
Commerciali - Ufficio Vendite Immobili Commerciali e scaricabile dal sito internet www.aler.mi.it
alla voce vendite immobili commerciali.
La mancata o incompleta indicazione anche di uno solo dei suddetti requisiti o la mancata
presentazione del deposito cauzionale comporterà l’esclusione del concorrente.
In caso di aggiudicazione, il concorrente dovrà provvedere a trasmettere la documentazione
attestante il possesso dei requisiti di cui sopra. In mancanza non potrà farsi luogo al rogito e Aler
procederà ad incamerare la cauzione.

2) Modalità di partecipazione.
Gli interessati dovranno formulare, a pena di esclusione, la propria offerta, per ogni singolo lotto,
sull’apposito modulo “offerta” (mod. B) disponibile presso la Direzione Immobili Commerciali -
Ufficio Vendite Immobili Commerciali in Viale Romagna 26 – Milano, piano primo, e scaricabile dal
sito Internet www.aler.mi.it alla voce vendite immobili commerciali da stamparsi su fogli formato
A/4, da cui risulti:
1. Il prezzo offerto in cifre ed in lettere, che deve essere superiore a quello indicato a base d’asta
per ogni singolo lotto;
2. la piena accettazione del contenuto del presente avviso.
Ogni singola “offerta”, debitamente compilata con scrittura in stampatello eseguita a penna od a
macchina e sottoscritta, dovrà essere inserita in busta chiusa. All'esterno della busta l'offerente
dovrà riportare con le medesime modalità, la seguente dicitura:
OFFERTA RELATIVA AL LOTTO N° ( IMMOBILE SITO IN –
VIA N° - N° UNITA’ IMMOBILIAR E “ “ )
OFFERENTE (COGNOME, NOME ED INDIRIZZO)
L’eventuale divergenza tra numero del lotto e i dati identificativi dell’immobile daranno luogo
all’esclusione dell’offerta.
Le offerte come sopra predisposte dovranno essere consegnate a mano al Protocollo Generale
dell’ALER presso lo sportello ubicato all’ingresso di Viale Romagna n. 26 – 20133 Milano entro le
ore 12,00 del 26 Luglio 2012 o fatte pervenire via posta a mezzo raccomandata A.R. entro la
stessa data (farà fede il timbro di ricezione dell’Azienda) a pena di esclusione.
Oltre il termine di presentazione predetto non sarà accettata alcuna offerta, anche se sostitutiva o
integrativa di offerta precedente.

3) Deposito cauzionale.
Nella busta contenente l’offerta dovrà inoltre essere inserito un assegno circolare intestato ad
ALER Milano non trasferibile del valore del 10% dell’importo offerto. Detto assegno sarà
incamerato dall’ALER come deposito cauzionale in caso di aggiudicazione e restituito
immediatamente ai presenti non aggiudicatari.

4) Modalità di svolgimento dell’asta.
Le offerte pervenute nei termini indicati saranno aperte in seduta pubblica nel giorno come sopra
indicato, in presenza degli offerenti che desiderino partecipare alla seduta e di un Notaio e/o
Ufficiale Rogante.
L’asta sarà effettuata con il sistema delle offerte segrete in aumento. L’offerta deve essere, a pena
di esclusione, sottoscritta e completa della documentazione indicata nell’apposito modulo (mod.
5
B), salva la facoltà discrezionale dell’Azienda di chiedere chiarimenti e l’integrazione delle
dichiarazioni rese e dei documenti allegati.
Ciascun partecipante può presentare offerte per più lotti.

5) Modalità di aggiudicazione.
L’aggiudicazione avverrà in favore del miglior offerente fatto salvo quanto precisato qui di seguito
con riferimento agli immobili locati.
Nel caso in cui pervengano due o più offerte di identico importo per il medesimo lotto
l’aggiudicatario verrà individuato mediante operazione di sorteggio da svolgersi avanti al suddetto
Notaio e/o Ufficiale Rogante fatto salvo il diritto di prelazione art. 38 della L. 392/78 per gli immobili
locati.
Per gli immobili sfitti, il verbale di aggiudicazione in caso di presenza dell’aggiudicatario dovrà
intendersi quale formale comunicazione dell’esito favorevole dell’asta anche ai fini degli
adempimenti successivi all’aggiudicazione. In assenza dell’aggiudicatario, si procederà alla
formale comunicazione allo stesso dell’esito della gara.
In ogni caso, l’effetto traslativo della proprietà del bene si produrrà solo con la stipula del contratto
definitivo di compravendita e il contestuale pagamento del prezzo.
L’offerta presentata su immobile locato è subordinata all’esito della procedura che l’ALER
espleterà a tutela del diritto di prelazione del conduttore di cui all’art. 38 della L. 392/78.
Pertanto qualora l’offerta migliore venisse presentata dal conduttore dell’immobile posto in vendita
lo stesso risulterà immediatamente aggiudicatario; mentre qualora l’offerta migliore venisse
presentata da soggetto terzo l’aggiudicazione sarà subordinata al mancato esercizio del diritto di
prelazione all’acquisto da parte del conduttore allo stesso prezzo di cui alla migliore offerta.
Qualora l’aggiudicatario rinunci all’aggiudicazione o non si presenti il giorno fissato per la stipula
del contratto, ovvero la stipula non avvenisse entro il termine prefissato, ogni rapporto tra le parti si
intenderà automaticamente risolto. L’ALER-MILANO si riterrà sciolta da ogni vincolo ed obbligo per
la vendita dell’immobile e la somma versata a titolo di cauzione sarà incamerata; inoltre, l’immobile
verrà aggiudicato al secondo miglior offerente. L’Azienda comunque potrà, a suo insindacabile ed
esclusivo giudizio, valutare l’opportunità di concedere una breve proroga qualora ricorrano
motivate circostanze che la giustifichino.
L’ALER-MILANO si riserva, in ogni caso, prima dell’aggiudicazione la facoltà di non addivenire alla
cessione in proprietà con provvedimento motivato. In tal caso verrà restituito quanto versato senza
alcun ulteriore onere o responsabilità.

6) Contratto di compravendita.
La vendita dei beni immobili di cui sopra avrà luogo a corpo e non a misura, nello stato di fatto e di
diritto in cui si trovano, con tutti gli inerenti diritti, ragioni, azioni, servitù attive e passive, apparenti
e non apparenti, pertinenze e accessori. Gli immobili vengono venduti liberi da iscrizioni ipotecarie
e da trascrizioni di pignoramenti.
In caso di aggiudicazione da parte del conduttore o di esercizio del diritto di prelazione da parte
dello stesso, per procedere alla compravendita è necessario che egli sia in regola con il
pagamento dei canoni e delle spese.
Pertanto in caso di morosità occorre provvedere al saldo della partita contabile e al pagamento di
eventuali oneri derivanti da morosità pregresse. A tal fine occorre esibire le relative ricevute di
pagamento della morosità, nonché produrre attestazione della regolarità dei pagamenti rilasciata
dall’Ufficio Gestione Immobili Commerciali dell’ALER, Viale Romagna 26 – Milano. Qualora il
recupero della morosità pregressa fosse già stato affidato ad un legale dovrà essere esibita la
ricevuta rilasciata dal legale incaricato attestante l’avvenuta definizione del debito.
Dovrà essere inoltre prodotta la dichiarazione da parte dell’Amministratore del Condominio sulla
regolarità dei pagamenti relativi sia alle gestioni pregresse sia alla gestione corrente.
Il contratto di compravendita (rogito) verrà stipulato con Notaio scelto dall’Azienda, entro il termine
essenziale in favore dell'alienante di giorni 60. Ai sensi dell’art. 1401 c.c. l’aggiudicatario può
riservarsi di indicare la persona che acquista i diritti ed assume gli obblighi derivanti dal contratto;
in questo caso dovrà comunicare ai sensi dell’art. 1402 c.c. il nominativo entro 3 giorni
dall’aggiudicazione.
La persona nominata deve possedere i medesimi requisiti di idoneità morale ed economica
prescritti per l’aggiudicatario.
Le eventuali opere necessarie per la conservazione e/o il godimento delle parti comuni, deliberate
prima dell’acquisto ed i cui termini di pagamento vadano a scadere successivamente all’acquisto,
saranno a carico dell’acquirente.

7) Modalità di pagamento.
Il pagamento del prezzo, decurtato del deposito cauzionale, oltre al versamento delle imposte e
tasse nella misura di legge e delle spese tecniche, pari a € 500,00 più I.V.A., dovrà avvenire
all'atto della firma del contratto di compravendita, a mezzo assegni circolari non trasferibili intestati
“ALER-MILANO”.

8) Applicazione tassazione.
All’importo dell’aggiudicazione si dovrà aggiungere l’ ammontare delle imposte e tasse come per
legge, oltre alle spese notarili.

9) Visione dei documenti.
La documentazione tecnico-catastale e ulteriori informazioni relative agli immobili oggetto di
vendita potranno essere reperite presso ALER-MILANO - viale Romagna n. 26 – Direzione
Immobili Commerciali - Ufficio Vendite Immobili Commerciali – primo piano - tel. 02/73922277 –
73922328 – 73922647 indirizzo e-mail: vico@aler.mi.it.
10) Visite degli immobili.
Le unità immobiliari potranno essere visitate esclusivamente dal 20 giugno 2012 al 03 luglio
2012 previo appuntamento telefonico con le Filiali di competenza:
Filiale 1 – 2 – 3 Milano (Settore Manutentivo Sud/Ovest – Sig.ra Lucia De Guglielmo tel.
02/89324239 e 02/89324244 – Sig.ra Carmelina Furnari tel. 02/89324246;
Filiale 4 – 5 – 6 Milano (Settore Nord/Est) – Geom. Mariangela Novello tel. 02/26874873;
Filiale Provincia Sesto San Giovanni - Geom. Antonello Zappa tel. 02/24938046
Milano, 13/06/2012

Nessun commento:

Posta un commento