18/04/12

Monopolio tratta Milano-Roma: "da anni evidenziata questa situazione anomala"


“Nulla di strano: già nel lontano 2009 l’Antitrust aveva evidenziato come le operazioni condotte da Alitalia stavano mettendo in difficoltà gli scali lombardi, riducendo drasticamente la possibilità di incrementare i collegamenti ed aprire il mercato a nuovi investitori.

Il punto è che le strategie dell’ex compagnia di bandiera hanno affossato le possibilità di sviluppo dello stesso scalo di Linate, mettendo in difficoltà anche l’indotto che ruota attorno  al traffico aereo.

Tutto questo andando ad incidere fortemente sull’offerta stessa nei confronti dei passeggeri che, con il monopolio di Alitalia sulla tratta Milano-Roma, non hanno di fatto alcuna possibilità di scelta, trovandosi a pagare un prezzo elevatissimo. Maggiore concorrenza potrebbe agevolare maggiormente i consumatori e lo stesso trasporto aereo”.

Così Davide Boni ha commentato l’invito rivolto dall’Antitrust ad Alitalia circa la liberazione degli slot sulla tratta Linate-Fiumicino, al fine di favorire la concorrenza e l’ingresso di nuovi vettori.

Nessun commento:

Posta un commento