13/01/12

SAVIANO CITTADINO MILANO, BONI (LEGA) DISERTERÀ CERIMONIA LETTERA A SINDACO PISAPIA, ''INIZIATIVA DEMAGOGICA E POLITICA''


MILANO, 13 GEN - Roberto Saviano «non rappresenta in alcun modo la città di Milano» e conferirgli la cittadinanza onoraria è «un'iniziativa prettamente demagogica e chiaramente politica»: con queste parole, contenute in una lettera inviata al sindaco Giuliano Pisapia, il presidente leghista del Consiglio regionale della Lombardia, Davide Boni, ha declinato l'invito a partecipare alla cerimonia di consegna della cittadinanza onoraria di Milano all'autore di 'Gomorrà, prevista per il 18 gennaio. «La mia assenza - si legge in una copia della missiva inviata oggi e diffusa da Boni - non sarà legata a motivi istituzionali ma al mio totale disaccordo per la consegna di un tale prestigioso riconoscimento cittadino a una persona che, a mio avviso, non rappresenta in nessun modo la città di Milano». «Da milanese ritengo infatti - prosegue il presidente del Consiglio regionale - che ci siano altre persone che hanno reso grande il nostro capoluogo e che meriterebbero una tale onorificenza e non una persona che non ha contribuito a consolidare il ruolo di Milano in Italia e nel mondo». 
(ANSA).

Nessun commento:

Posta un commento