11/04/13

Protesta delle Maestre: Il futuro e la cultura dei nostri figli a rischio causa sordità del Comune di Milano

Dopo la polemica di settimana scorsa di una maestra che ha fotografato i 7 ravioli che vengono dati ai bambini delle scuole elementari come pranzo, questa mattina circa 800 educatrici delle 2800 in forza al Comune di Milano, si sono ritrovate  per un assemblea di protesta al Teatro San Fedele.
Mettono in risalto la mancanza di organizzazione del lavoro, l'utilizzo di attrezzatura inadatta, la loro valutazione con moduli inadatti e lo scarso stipendio. Sono decise e dopo aver incontrato il Presidente del Consiglio, Rizzo sono determinate ad incontrare anche il prefetto. 
Centinaia di bambini questa mattina sono rimasti senza maestre ma fatto gravissimo è il comportamento dell'Amministrazione comunale, che forse non capisce che l'educazione e la cultura sono essenziali per il futuro, e che queste educatrici andrebbero ascoltate, come tra l'altro han sempre fatto le precedenti giunte, e sopratutto si dovrebbe trovare un punto di incontro per il bene dei nostri figli.

Nessun commento:

Posta un commento