22/05/12

Testo Mozione urgente terremoto




MOZIONE URGENTE

OGGETTO: sostegno alle popolazioni terremotate dell’Emilia Romagna e del Mantovano

IL CONSIGLIO REGIONALE DELLA LOMBARDIA

Premesso che:
- la notte tra il 19 e il 20 Maggio 2012 l’Emilia Romagna è stata colpita da un forte terremoto, che ha causato ingenti danni nelle Province di Ferrara, Modena e Bologna, con rilevanti ripercussioni anche in Provincia di Mantova;
-l’evento calamitoso ha causato diversi feriti, alcuni morti ed oltre 5.000 sfollati;
- si sono verificati ingenti danni al patrimonio artistico e storico dei territori interessati, oltre che ad abitazioni, infrastrutture ed imprese.
Considerato che:
- secondo le prime stime provvisorie e le dichiarazioni del Presidente Formigoni, i danni provocati nella sola Provincia di Mantova sono stati quantificati in alcune decine di milioni di euro, ma i danni più ingenti sono riscontrabili nel territorio emiliano;
- l’evento sismico ha causato gravi danni anche all’economia, colpendo attività industriali ed artigianali e numerose imprese agricole, con danni, secondo Coldiretti, per oltre 200 milioni di Euro;
Considerato altresì che:
- Regione Lombardia si è da sempre contraddistinta per l’impegno profuso nel sostenere i cittadini colpiti da forti eventi calamitosi, in particolare durante gli eventi alluvionali che hanno interessato il Popolo Veneto e quello Ligure.
Ritenuto che:
- in un contesto di evidenti difficoltà economiche, Regione Lombardia debba sostenere con tutti gli strumenti disponibili, le popolazioni terremotate dell’Emilia Romagna e del Mantovano.

IMPEGNA LA GIUNTA
- ad implementare l’organico inviato in sostegno alle popolazioni terremotate, in sinergia con le Province e sulla base della disponibilità delle organizzazioni di volontariato;
- a definire specifiche proposte per coordinare le iniziative di solidarietà dei cittadini lombardi, anche predisponendo un apposito conto corrente su cui versare eventuali contributi;
- a predisporre appositi fondi destinati al sostegno economico dei territori colpiti dal sisma, nei limiti concessi dai vincoli di bilancio, anche facendo riferimento alle risorse di cui alla L.R. 13 dicembre 2011, n.20 “Iniziative umanitarie di soccorso e solidarietà del Consiglio regionale in favore di popolazioni colpite da calamità o catastrofi”.

Nessun commento:

Posta un commento