30/10/12

Dopo gli esposti i risultati: Sgomberato campo rom di via Ardigo'


Dopo che il 18 Settembre2012 avevamo effettuato (presenti oltre a me i consiglieri di zona 4, Francesca Testa e Massimiliano Conte e la Digos), su segnalazione dei cittadini residenti un sopralluogo in un tratto della via Ardigò degradato, precluso al pubblico il passaggio da uno sbarramento e insediato da accampamenti abusivi di rom, questa mattina le Forze dell'ordine e gli operatori dell'AMSA, hanno provveduto allo smantellamento dello stesso alla presenza dei Consiglieri di zona 4. Il “ campo” era sorto in un’area occupata abusivamente ed era costituito da baracche costruite in modo rudimentale, che fungevano da ricoveri precari, senza elettricità e senza i più elementari servizi igienici. Agli astanti se era presentato uno scenario ai margini sociali e tra macerie e rifiuti di ogni genere c’erano numerosi ratti.
Ci eravamo subito mossi tempestivamente con comunicati, un esposto alla Procura della Repubblica per denunciare la situazione e una segnalazione alla Asl per cercare di risolvere la condizione grave in cui versava l’area in oggetto; inoltre i Consiglieri del Gruppo Lega Nord della Zona 4 avevano presentato un’interrogazione a risposta scritta in Consiglio per avere un riscontro preciso sulla possibilità di intervento.

L’area verrà chiusa e domani sarà ripulita anche dalle sterpaglie attraverso l’intervento di decespugliazione in modo da poterla rendere visibile dall’esterno durante i sopralluoghi della Polizia Locale.
Un successo dato da una stretta collaborazione tra i Cittadini, ed il Nostro Movimento che attraverso coordinamento e pressioni ha portato alla veloce risoluzione del problema. Ora ci aspettiamo che il Comune riqualifichi la via, attrezzandola in modo da collegarla con l’altro tratto esistente rendendola fruibile a tutti gli effetti.

Nessun commento:

Posta un commento