17/10/12

SOPRALLUOGO CAMPO/VILLAGGIO ROM DI VIA PESTAGALLI

La zona intorno via Bonfadini e via Zama è ricca di aree dismesse o di spazi comunali in disuso e di questi tempi fanno gola a rom che intenti ad insediarsi indisturbati nella nostra città si appropriano di interi comparti. Il caso di via Pestagalli 7 è l’ennesimo esempio di popolamento da parte di rom in un’area pubblica abbandonata. La posizione di questa collocazione è ottima poiché se vogliamo fare osservazioni a livello urbano è perimetrata dalla ferrovia, dalla tangenziale e da un azienda. Però a differenza di altri insediamenti qui si tratta di un vero e proprio villaggio che sta per crescere, organizzato e sistemato secondo i loro criteri.

La folta vegetazione sicuramente aiuta a nascondere maggiormente l’attività svolta all’interno e le abitazioni si presentano nemmeno troppo fatiscenti questo dato mi fa pensare ad una volontà di rimanere stabilmente sul territorio. Quello che mi colpisce è vedere bambini giocare tranquillamente tra il fango, i rifiuti e macchine rottamate che si stanno deteriorando all’aria aperta, viste le precedenti esperienzie sono sicuro della presenza di ratti grigi, tipica razza di topo della nostra città. Per capirne la proporzione sono salito su un palazzo vicino e sono riuscito a fotografare l’intero ambiente.

Cercherò di intervenire segnalando tramite esposto alla Procura della Repubblica lo stato di degrado e tramite una segnalazione all’Asl per far intervenire l’ente competente in modo da ripulire l’area. Milano ormai sta diventando un puzzle di queste realtà pertanto non dobbiamo abbassare la guardia contrastando le pratiche illegali che questa amministrazione ci fa passare per semplice normalità.

Al sopralluogo erano presenti: Francesca Testa e Massimiliano Conte (Consiglieri Lega Nord Lega Lombarda di Zona 4)

Nessun commento:

Posta un commento