12/10/12

Interrogazione presentata in zona 4: Oggetto: Insediamento abusivo rom via Ardigò e riqualificazione.






Gruppo Lega Lombarda – Lega Nord
Per l'Indipendenza della Padania






Milano, 11 ottobre 2012
Al Consiglio di zona 4
Al Sindaco
Al Direttore di Settore
All’Assessore alla Sicurezza

Alla Direzione Centrale Polizia Locale e Sicurezza


Interrogazione a risposta Scritta

Oggetto: Insediamento abusivo rom via Ardigò e riqualificazione.

Martedì 18 settembre alle ore 18.00, dopo le innumerevoli segnalazioni dei Cittadini è stato effettuato un sopraluogo in via Ardigò con la partecipazione dei Residenti, del Consigliere Regionale Davide Boni, dei Consiglieri di Zona del Nostro Gruppo Lega Nord, della Digos e dei Giornalisti.
Abbiamo constatato che esiste un tratto della strada chiusa da una recinzione nella quale è stato creato un passaggio. I fruitori dellarea risultano essere una quarantina di individui di etnia rom che abitano in baracche di legno e lamiera costruite con materiale di recupero portato e scaricato in loco. Tra queste persone ci sono uomini, donne, neonati ed infanti.
Lo stato di degrado è dovuto ai rifiuti accatastati ed alla presenza di numerosissimi Ratti Grigi infestano il tratto di strada in questione.
Inoltre Residenti, hanno già segnalato attraverso denunce furti ed abusi alle loro abitazioni ed ai loro mezzi di trasporto da parte di questi individui.

Considerato che
- a confine di tale scempio si trovano due asili ed il muro di cinta è talmente compromesso da consentire facile possibilità di accesso ai giardini delle strutture.
- i residenti di via Cucchi lamentano la presenza di Ratti Grigi anche nei loro cortili, cantine, box e nelle loro case, provenienti proprio da questo tratto di strada abbandonato.
- vi è una pista ciclabile interrotta che termina contro la recinzione allarea sopraindicata.
- vi è la presenza di minori allinterno di questo insediamento abusivo  che vivono in uno stato igienico ai limiti della decenza.
- vi è una quantità eccessiva di immondizia lasciata a macerare allaperto.

Visto quanto sopra sinteticamente esposto, si chiede:
- se vi è la possibilità di organizzare un sopraluogo col Consiglio di Zona 4, per verificare la reale situazione di disagio.
- come il Comune di Milano vuole attivarsi per risolvere la problematica soprattutto a fronte della presenza di minori che risiedono in condizioni impietose.
- come il Comune voglia riqualificare larea.


Gruppo Consigliare di Zona 4
Lega Nord per l’Indipendenza della Padania
Prima il Nord

Nessun commento:

Posta un commento