24/02/16

LOMBARDIA – LEGGE MOSCHEE BONI: “DECISIONE POLITICA”


In merito alla bocciatura da parte della Corte Costituzionale della norma regionale lombarda finalizzata a regolamentare luoghi di culto, è intervenuto il Segretario Provinciale del Carroccio, Davide BONI: 
“Detto e fatto: Renzi ha impugnato la norma della Regione Lombardia sulla regolamentazione dei luoghi di culto e la Corte Costituzionale ha accolto il ricorso. Lascio ai cittadini di buon senso trarre ogni conclusione da questa vicenda. 
Un errore gravissimo – commenta Boni - che farà contenti tutti coloro che in questi anni hanno costruito luoghi di culto abusivi e messo a grave rischio la sicurezza di questo Paese”. 
“D’altra parte Renzi e PD dimostrano ogni giorno che passa di predicare solo a parole la sicurezza, salvo poi interferire con il lavoro svolto in Regione Lombardia, - sottolinea Boni - scagliandosi contro, per ragioni politiche, ad una legge democraticamente votata, finalizzata a imporre norme rigide e chiare, soprattutto da un punto di vista urbanistico”. 
“Chi non ha nulla da nascondere non ha nessun problema a rispettare le regole volute dalla nostra Regione e a cercare una convivenza pacifica. Questa decisione, politicizzata, - conclude Boni - è un grave passo indietro, oltre che un modo per ingessare tutto il lavoro che la Lombardia sta svolgendo sul fronte sicurezza e che dovrebbe essere preso ad esempio da tutte le altre Regioni d’Italia”.

Nessun commento:

Posta un commento