03/02/17

MILANO – SGOMBERO VIA FORTEZZA BONI: “le occupazioni abusive conseguenze di messaggi politici sconsiderati”

“Un plauso e un ringraziamento prima di tutto alle forze dell’ordine – commenta Boni – per l’intervento effettuato in Via Fortezza presso uno stabile occupato da mesi da  migranti, per lo più irregolari.
Non è più possibile tollerare oltre le occupazioni abusive, dove spesso i protagonisti sono persone giunte clandestinamente in questo Paese, attirate da folli politiche di accoglienza, senza essere in possesso di alcun status internazionale di rifugiato o di profugo”.  

“Lo stesso Comune di Milano ha le sue responsabilità dirette: solo pochi mesi fa proprio il Sindaco Sala annunciava di voler trasformare l’ex campo base di Expo in un enorme centro di accoglienza. Messaggi come questi, - sottolinea Boni - strumentali e demagogici, non fanno che alimentare false speranze, incentivando l’arrivo di migliaia di disperati”.

“Gli unici risultati ottenuti da tutto questo sono l’aumento del degrado, la trasformazione di luoghi caldi della città, come la Stazione Centrale, in enormi dormitori e l’aumento delle occupazioni abusive. Il controllo del territorio e la sicurezza di tutti – conclude Boni – passano anche attraverso la messa in regola di queste situazioni. Non è aggirando le leggi che si può  pensare di risolvere i problemi causati da scelte politiche irresponsabili”.  

Così il Segretario Provinciale della Lega Nord, Davide BONI, ha commentato lo sgombero dello stabile di Via Fortezza a Milano

Nessun commento:

Posta un commento