28/02/17

ON. GRIMOLDI E BONI (LEGA NORD) - IMMIGRATI. MILANO: ALLA MONTELLO SUPERATA QUOTA 350 E NE STANNO ARRIVANDO ALTRI 200. SINDACO SALA OGGI CHIEDA A GENTILONI DI FAR CESSARE INVII A MILANO

Alla caserma Montello di Milano è stata superata la soglia di 300 immigrati richiedenti asilo ospitati, visto che da un paio di giorni sono 350, nonostante le pubbliche promesse tre mesi fa del sindaco Giuseppe Sala e del Prefetto Marangoni che ai milanesi garantivano che non si sarebbe superata la soglia dei 300 ospiti.
Non solo, stanno arrivando a Milano altri 200 immigrati (che il sindaco Sala distribuirà tra i sindaci metropolitani del Pd, gli unici costretti a prenderseli per rispettare gli ordini di partito) e ne arriveranno altri, visto che gli arrivi sulle coste italiane continuano: in silenzio da Roma stanno riempiendo Milano e la Lombardia di questi finti profughi che non scappano da nessuna guerra e costano ai contribuenti, per il loro mantenimento, 1050 euro al mese.
Il sindaco Sala oggi chieda al premier Gentiloni di far cessare gli invii di immigrati a Milano dove non c'è più posto, nemmeno nella Montello.

Lo dichiarano l'on.Paolo Grimoldi, deputato della Lega Nord e Segretario della Lega Lombarda, e Davide Boni, segretario della Lega Nord Milano.

Nessun commento:

Posta un commento