30/09/10

'NDRANGHETA: LOMBARDIA,ENTRO INIZIO 2011 LEGGE SU APPALTI E BENI CONFISCATI

Milano, 30 set. (Adnkronos) - Una legge quadro organica controle infiltrazioni malavitose in Lombardia. Da realizzare in tempi brevi, forse entro le prime settimane del 2011. E' questo l'esito dell'incontro di stamane tra l'ufficio di presidenza del Consiglio regionale e alcuni capigruppo e i responsabili della Carovana Antimafie, organizzato in vista del Consiglio regionale straordinario sull'infiltrazione della 'ndrangheta in Lombardia che si svolgera' il prossimo 5 ottobre.

"Grazie all'incontro di oggi - ha commentato il presidente del Consiglio Regionale Davide Boni - e' stata impressa una forte accelerazione alla stesura di una legge quadro efficace sugli appalti.L'impegno di tutte le forze politiche presenti nel parlamento regionale e' totale, dunque credo che in tempi brevissimi il nostro Consiglio potra' votare una legge condivisa e forte".

Verra' costituito un gruppo di lavoro specifico che metta apunto un progetto di legge quadro da sottoporre all'attenzione del Consiglio regionale forse gia' nelle prime settimane del 2011. Importante il contributo di Carovana Antimafie, soprattutto in materia di appalti, al fine di redigere una legge efficace per rendere trasparenti e sicure le gare. L'altra questione discussa e' quella sui beni sequestrati, oggi a quota 700, tra cui 170 aziende. Questi beni sono stati assegnati a 120 comuni lombardi, ma non sempre vengono riutilizzati. "La Regione - hanno evidenziato i componenti della Carovana Antimafie - potrebbe fornire sostegno ai Comuni beneficiari dei beni confiscati affinche' ci possa essere il loro sicurori utilizzo sociale". Martedi' prevista la discussione al Consiglio Regionale su un documento condiviso.

Nessun commento:

Posta un commento