17/02/12

COMUNI In Lombardia aggregazioni come in Svizzera

LUGANO, 16 FEB - ''Il tavolo odierno vuole essere una spinta propulsiva e un volano per i Comuni lombardi affinche' creino delle aggregazioni con pari dignita', prendendo spunto dal modello elvetico per affrontare le diverse problematiche''. 
Il presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Davide Boni (Lega), ha preso spunto dalla riunione di oggi a Lugano del tavolo permanente con il Gran Consiglio del Canton Ticino per indicare nel modello di aggregazione dei Comuni svizzeri un esempio da seguire anche al di qua del confine. 
''Questo - ha aggiunto Boni - rappresenterebbe una novita' e una grande opportunita' per esempio per i Comuni di Como e di Varese''. Quanto ai temi affrontati stamani a Lugano, quello delle infrastrutture fra Italia e Svizzera e quello dei lavoratori frontalieri, il presidente del Consiglio regionale lombardo ha ''auspicato che si concretizzino'' tutti gli impegni che sono stati presi.

Nessun commento:

Posta un commento