05/02/12

Milano: Boni, il rilancio passa dalle tasche dei cittadini


Milano, 5 feb. (Adnkronos) - ''Ha ragione Pisapia quando rimarca la differenza tra la sua Giunta e quella precedente, anche perche' e' solo con l'era della rivoluzione arancione che c'e' stato un notevole aumento della tassazione che ha colpito qualsiasi cittadino e ogni ambito della societa' civile".C osi' Davide Boni, Presidente del Consiglio della Regione Lombardia, e' intervenuto sulle politiche di bilancio messe in campo dall'amministrazione Pisapia a Milano.
"A partire dal rincaro del costo del biglietto dei mezzi pubblici, all'introduzione per la prima volta dell'addizionale Irpef comunale, passando per l'area C e la tassa sul passo carraio -aggiunge- ora la Giunta arancione sta decidendo a tavolino cosa rimane da tassare. Per questo non ci sara' alcuna sorpresa se verra' aumentata la stessa imposta sui rifiuti, la Tarsu, o quando verra' approvata qualche altra manovra che andra' a reperire fondi sicuri nelle tasche dei milanesi. Una politica peraltro del tutto in linea con quanto sta accadendo a livello nazionale".
"Pisapia dovrebbe quindi giustificare ai milanesi perche', a fronte di questi rincari, restano ancora delle zone franche, come aree e stabili occupati da nomadi e centri sociali -conclude- dove non viene riscosso alcun affitto e dove vige l'illegalita' piu' assoluta''.

1 commento:

  1. Da tassare|| Un aumento degli affitti alloggi delle case popolari affitti alti case fatiscenti!!!

    RispondiElimina