18/03/10

LA REGIONE LOMBARDIA DIFENDA I NOSTRI MERCATI DALLO STRAPOTERE EUROPEO

L’Unione Europea non può e non deve mettere in ginocchio i nostri mercati rionali spalancando le porte ad una liberalizzazione totale che di fatto consentirà l’ingresso nel nostro Paese di grandi multinazionali che decreteranno la fine dei nostri ambulanti. Una concorrenza di fatto sleale che snaturerà l’attuale organizzazione dei mercati tradizionali in nome di una globalizzazione che ancora una volta rischia di penalizzare il nostro storico tessuto economico. In Europa solo la Lega Nord ha votato contro questo scempio annunciato, mentre tutti gli altri partiti non si sono dati minimamente da fare per difendere i nostri ambulanti. A questo punto l’unica speranza è che il governo nazionale, così come la stessa Regione Lombardia, inseriscano adeguati paletti a difesa dei nostri commercianti, proteggendo e salvaguardando le attività commerciali storiche, senza che la grande distribuzione uccida i nostri mercati tradizionali.

Nessun commento:

Posta un commento