26/03/10

VIA PADOVA: L'OBIETTIVO PRIMARIO E' LA SICUREZZA

In questo momento l’obiettivo primario è garantire delle condizioni di sicurezza adeguate per tutti i cittadini che lamentano da tempo una situazione invivibile, dovuta alla presenza di numerose attività clandestine che non rispettano le leggi vigenti in questo Paese, generando problemi di ordine pubblico. L’ordinanza emessa per Via Padova nasce quindi con l’obiettivo di porre delle regole evitando un far-west continuo, che di fatto ha snaturato un quartiere simbolo di Milano. Nessuno vuole punire i commercianti o le persone che svolgono onestamente la propria attività, che di fatto continueranno ad esercitare il proprio lavoro secondo la normativa.
Invece di gridare al coprifuoco, attaccando le istituzioni, la sinistra dovrebbe sostenere la battaglia per il ripristino della legalità, in modo che la rivolta vergognosa avvenuta in Via Padova, qualche tempo fa, simbolo del fallimento di quella che chiamano “integrazione”, non avvenga mai più.

Nessun commento:

Posta un commento