31/01/16

MILANO – PRIMARIE PD - Boni: “Anche per Sala moschee e immigrati vengono al primo posto”


In merito al confronto tra i quattro candidati per le primarie del PD milanese, è intervenuto il Segretario Provinciale della Lega Nord di Milano, Davide Boni:

“Costretto a rincorrere i compagni candidati alle primarie per la carica di candidato Sindaco – ironizza Boni- anche Beppe Sala ha dovuto giocare la carta di uno dei temi più cari alla propaganda del PD milanese, ovvero la questione delle moschee e degli immigrati”.
“Messo all’angolo dalle accuse rivolte dagli altri membri di partito sull’annosa questione dei conti di Expo, – sottolinea Boni – Sala ha dovuto dire necessariamente qualcosa di sinistra e mai come il tema immigrazione e moschea a Milano trova terreno fertile in un certo elettorato del PD”. 
“Il fatto che Sala abbia candidamente commentato che, di fatto, fra dieci anni non ci sarà alcuna differenza tra un immigrato e un milanese e che tutta la città metropolitana dovrà affrontare il tema delle moschee, - commenta Boni – la dice lunga sul fatto che i quattro candidati del PD abbiano totalmente gettato la maschera, rivelando quali siano le loro priorità”. 
“Dal canto nostro ribadiamo che chi non ha alcuna intenzione di mettere al primo posto Milano e soprattutto i milanesi – conclude Boni – farebbe solo bene a non candidarsi a Sindaco del Capoluogo lombardo”.

Nessun commento:

Posta un commento