25/09/12

AVVISO di vendita all’asta di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica



AVVISO



di vendita all’asta di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica

ai sensi della L.R. n. 27 del 4/12/2009



L’AZIENDA LOMBARDA EDILIZIA RESIDENZIALE MILANO – con sede in Milano, Viale Romagna 26, comunica che intende vendere, mediante asta pubblica, alloggi sfitti e pertinenze nonché i relativi boxes, ove disponibili, siti in stabili in condominio in Milano e Provincia.

Sono ammessi a partecipare alla gara le persone fisiche in possesso della cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri della U.E. oppure stranieri titolari della carta di soggiorno o stranieri regolarmente in possesso di permesso di soggiorno almeno biennale e che esercitano una regolare attività di lavoro subordinato o di lavoro autonomo nel territorio italiano.

Il requisito suddetto potrà essere attestato mediante dichiarazione sottoscritta a norma del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445, secondo il modello (mod. A).

L’asta si terrà alle ore 9,30 e seguenti presso la sede dell’ Aler



il giorno 2 ottobre 2012 per i seguenti lotti:



LOTTO FILIALE LOCALITA' VIA N CIV ID N LOC ASCEN CLASSE ENERGETICA BOX-POSTO AUTO TITOLO PREZZO BASE ASTA

151/12 FILIALE PROV LEGNANO CORSICO EUGENIO CURIEL 38 3 SI E NO PIENA PROPRIETA' € 99.000,00

152/12 FILIALE PROV LEGNANO CORSICO EUGENIO CURIEL 32 3 SI E NO PIENA PROPRIETA' € 94.600,00

153/12 FILIALE PROV LEGNANO CORSICO BENVENUTO CELLINI 8 4 SI F NO PIENA PROPRIETA' € 119.900,00

154/12 FILIALE PROV LEGNANO CORSICO BENVENUTO CELLINI 26 4 SI F NO PIENA PROPRIETA' € 117.700,00

155/12 FILIALE PROV LEGNANO CORSICO BENVENUTO CELLINI 28 3 SI G NO PIENA PROPRIETA' € 130.200,00

156/12 FILIALE 4 MILANO CESARE AJRAGHI 3 2 NO G NO PIENA PROPRIETA' € 89.600,00

157/12 FILIALE 4 MILANO URUGUAY 15 3 NO F NO PIENA PROPRIETA' € 163.400,00

158/12 FILIALE 4 MILANO ANTONIO CECHOV 51 3 SI G NO PIENA PROPRIETA' € 157.700,00

159/12 FILIALE 4 MILANO UGO BETTI 44 2 SI E NO PIENA PROPRIETA' € 127.300,00

160/12 FILIALE 4 MILANO UGO BETTI 34 2 SI E NO PIENA PROPRIETA' € 129.200,00

161/12 FILIALE 4 MILANO UGO BETTI 53 2 SI G NO PIENA PROPRIETA' € 127.300,00

162/12 FILIALE 4 MILANO ENRICO FALCK 15 2 SI G NO PIENA PROPRIETA' € 127.300,00

163/12 FILIALE 4 MILANO ENRICO FALCK 17 A 3 SI F NO PIENA PROPRIETA' € 159.600,00

164/12 FILIALE 4 MILANO ENRICO FALCK 17 B 2 SI G NO PIENA PROPRIETA' € 127.300,00

165/12 FILIALE 4 MILANO FRANCESCO CILEA 48 2 SI G NO PIENA PROPRIETA' € 131.100,00

166/12 FILIALE 4 MILANO FRANCESCO CILEA 44 4 SI F NO PIENA PROPRIETA' € 197.600,00

167/12 FILIALE 4 MILANO FRANCESCO CILEA 66 2 SI G NO PIENA PROPRIETA' € 133.000,00

168/12 FILIALE 4 MILANO FRANCESCO CILEA 130 A 2 SI E NO PIENA PROPRIETA' € 144.400,00

169/12 FILIALE 4 MILANO FRANCESCO CILEA 130 B 3 SI E NO PIENA PROPRIETA' € 182.400,00

170/12 FILIALE PROV SESTO S.GIOVANNI BUSSERO EUROPA 13 A 4 SI F NO DIRITTO SUPERFICIE € 118.000,00

171/12 FILIALE PROV SESTO S.GIOVANNI BUSSERO EUROPA 13 B 4 SI F NO DIRITTO SUPERFICIE € 124.000,00

172/12 FILIALE PROV LEGNANO CESATE PIAVE 40 A 2 SI G SI DIRITTO SUPERFICIE € 63.255,00

173/12 FILIALE PROV LEGNANO CESATE PIAVE 40 B 3 SI G SI DIRITTO SUPERFICIE € 86.736,00

174/12 FILIALE PROV LEGNANO GARBAGNATE MILANESE TICINO 8 4 NO G NO DIRITTO SUPERFICIE € 92.876,00

175/12 FILIALE PROV LEGNANO LEGNANO PADRE REGINALDO GIULIANI 40 A 2 NO SENZA IMPIANTO NO PIENA PROPRIETA' € 55.200,00

176/12 FILIALE PROV LEGNANO LEGNANO PADRE REGINALDO GIULIANI 40 B 3 NO SENZA IMPIANTO NO PIENA PROPRIETA' € 68.800,00

177/12 FILIALE PROV LEGNANO LEGNANO BRENNERO 6 A 3 NO G NO PIENA PROPRIETA' € 53.600,00

178/12 FILIALE PROV LEGNANO LEGNANO BRENNERO 6 B 3 NO G NO PIENA PROPRIETA' € 56.800,00

179/12 FILIALE PROV LEGNANO LEGNANO BRENNERO 6 C 3 NO SENZA IMPIANTO NO PIENA PROPRIETA' € 63.200,00

180/12 FILIALE PROV LEGNANO LEGNANO BRENNERO 6 D 2 NO G NO PIENA PROPRIETA' € 47.200,00

181/12 FILIALE PROV LEGNANO LEGNANO BRENNERO 6 E 3 NO G NO PIENA PROPRIETA' € 64.000,00

182/12 FILIALE PROV LEGNANO LEGNANO BRENNERO 6 F 3 NO SENZA IMPIANTO NO PIENA PROPRIETA' € 60.800,00

183/12 FILIALE PROV ROZZANO LOCATE TRIULZI GIUSEPPE DI VITTORIO 19 A 5 SI G NO PIENA PROPRIETA' € 141.820,00

184/12 FILIALE PROV ROZZANO LOCATE TRIULZI GIUSEPPE DI VITTORIO 19 B 4 SI G SI PIENA PROPRIETA' € 151.622,00

185/12 FILIALE PROV ROZZANO LOCATE TRIULZI PALMIRO TOGLIATTI 17 4 SI G SI PIENA PROPRIETA' € 155.990,00

186/12 FILIALE PROV LEGNANO MAGENTA SAN GIROLAMO EMILIANI 16 3 SI G NO PIENA PROPRIETA' € 104.400,00

187/12 FILIALE PROV LEGNANO MAGENTA TEANO 8 3 NO G NO PIENA PROPRIETA' € 71.760,00

188/12 FILIALE PROV SESTO S.GIOVANNI PADERNO DUGNANO AURORA 12 A 4 NO G NO PIENA PROPRIETA' € 92.000,00

189/12 FILIALE PROV SESTO S.GIOVANNI PADERNO DUGNANO AURORA 12 B 4 NO G NO PIENA PROPRIETA' € 88.800,00

190/12 FILIALE PROV ROZZANO PIEVE EMANUELE GIOVANNI SEBASTIANO BACH 3 4 SI G NO PIENA PROPRIETA' € 81.600,00

191/12 FILIALE PROV ROZZANO SAN DONATO MIL ANGELO MORO 27/A 2 SI G NO DIRITTO SUPERFICIE € 87.353,00

192/12 FILIALE PROV SESTO S.GIOVANNI SESTO S. GIOVANNI GIUSEPPE ROVANI 289 3 NO G NO PIENA PROPRIETA' € 85.800,00

193/12 FILIALE PROV SESTO S.GIOVANNI SESTO S. GIOVANNI GIUSEPPE ROVANI 291 3 NO G NO PIENA PROPRIETA' € 87.100,00

194/12 FILIALE PROV SESTO S.GIOVANNI SESTO S. GIOVANNI GIUSEPPE ROVANI 297 2 NO G NO PIENA PROPRIETA' € 67.600,00

195/12 FILIALE PROV SESTO S.GIOVANNI SESTO S. GIOVANNI GIUSEPPE ROVANI 311 2 NO G NO PIENA PROPRIETA' € 67.600,00

196/12 FILIALE PROV SESTO S.GIOVANNI SESTO S. GIOVANNI FRATELLI BANDIERA 194 A 2 NO G NO PIENA PROPRIETA' € 70.200,00

197/12 FILIALE PROV SESTO S.GIOVANNI SESTO S. GIOVANNI FRATELLI BANDIERA 194 B 2 NO G NO PIENA PROPRIETA' € 63.700,00

198/12 FILIALE PROV SESTO S.GIOVANNI SESTO S. GIOVANNI FRATELLI BANDIERA 194 C 3 NO G NO PIENA PROPRIETA' € 91.000,00

199/12 FILIALE PROV SESTO S.GIOVANNI SESTO S. GIOVANNI GIUSEPPE ROVANI 317 2 NO G NO PIENA PROPRIETA' € 100.100,00

200/12 FILIALE PROV SESTO S.GIOVANNI SETTALA MORANDI 5 4 NO SENZA IMPIANTO NO PIENA PROPRIETA' € 102.000,00





MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

L’asta è effettuata per singoli lotti e gli interessati dovranno formulare, a pena di esclusione, la propria offerta, per ogni singolo lotto, sull’apposito modulo (mod. B), disponibile presso la Sede-Ufficio Cessione Alloggi (2° piano) ed estraibile sul sito internet www.aler.mi.it alla voce vendite.

Nel suddetto modulo – da stamparsi su fogli formato A/4 se estratto dal sito Internet – dovrà essere:

1. indicato il prezzo offerto in cifre e in lettere, che deve essere superiore a quello indicato a base d’asta per ogni singolo lotto;

2. dichiarata la piena accettazione del contenuto del presente avviso;

3. allegato assegno circolare intestato ad ALER-Milano non trasferibile del valore del 10% dell’importo offerto. Detto assegno sarà incamerato dall’ALER come deposito cauzionale in caso di aggiudicazione e restituito immediatamente ai presenti non aggiudicatari.

Ogni singola offerta, debitamente compilata con scrittura a stampatello eseguita a penna o a macchina, dovrà essere inserita in busta chiusa. Sulla busta l’offerente dovrà riportare, con caratteri leggibili, la seguente dicitura:

“OFFERTA RELATIVA AL LOTTO N. (VIA , N. CIVICO , ID ) OFFERENTE (COGNOME – NOME – INDIRIZZO)

L’eventuale divergenza tra numero del lotto e i dati identificativi dell’immobile daranno luogo all’esclusione dell’offerta.

Le offerte come sopra predisposte dovranno essere consegnate a mano al Protocollo Generale dell’ALER presso lo sportello ubicato presso la Sede di Viale Romagna n. 26 – 20133 Milano entro il 28 settembre 2012 o fatte pervenire via posta entro la stessa data (farà fede il timbro di ricezione dell’Azienda) a pena di esclusione.

Oltre il termine di presentazione predetto non sarà accettata alcuna offerta, anche se sostitutiva o integrativa di offerta precedente.

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DELL’ASTA

Le offerte pervenute nei termini indicati saranno aperte in seduta pubblica nel giorno come sopra indicato, in presenza di un Notaio e/o Ufficiale Rogante e, preferibilmente, degli offerenti.

L’asta sarà tenuta con il sistema delle offerte segrete in aumento.

L’offerta deve essere, a pena di esclusione, sottoscritta e completa della documentazione indicata nell’apposito modulo (mod. B), salva la facoltà discrezionale dell’Azienda di chiedere il chiarimento e/o il completamento di dichiarazioni e di documenti allegati.

Il prezzo offerto per l’acquisto deve essere inequivoco ed espresso in lettere e in cifre; in caso di discordanza prevarrà l’importo in lettere.

Ciascun partecipante può presentare al massimo due offerte.

AGGIUDICAZIONE E CONTRATTO

Ciascun partecipante può aggiudicarsi soltanto un alloggio.

Qualora lo stesso presenti due offerte, deve optare per l’alloggio che preferisce, nella medesima seduta, personalmente o tramite persona delegata; in tal caso non si procederà ad incamerare la cauzione versata per l’altro lotto.

L’alloggio che risulterà inoptato sarà aggiudicato al secondo miglior offerente.

Nel caso in cui fossero pervenute due o più offerte per identico importo, avrà priorità l’aggiudicatario che acquista la prima casa, ovvero che non è titolare del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento su alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare nel territorio nazionale ai sensi dell’art. 8 punto g) del rr. 10 febbraio 2004, n. 1. In caso di identità di situazione tra due o più concorrenti si procederà al sorteggio.

La verbalizzazione dell’aggiudicazione, in caso di presenza dell’aggiudicatario, ovvero la comunicazione all’aggiudicatario dell’esito dell’asta dovrà intendersi quale formale comunicazione all’aggiudicatario dell’esito favorevole dell’asta, anche ai fini dei successivi adempimenti conseguenti all’aggiudicazione.

Nel termine essenziale, nell’interesse dell’Aler, di sette giorni lavorativi successivi alla data del verbale di aggiudicazione ovvero, ove necessaria, alla data di ricevimento della comunicazione dell’esito favorevole dell’asta, l’interessato dovrà costituire un’ulteriore cauzione pari al 10% del prezzo di aggiudicazione.

In mancanza l’Aler procederà al definitivo incameramento della cauzione versata al momento dell’offerta e l’alloggio sarà soggetto a nuova gara.

In ogni caso la rinuncia all’aggiudicazione comporta l’incameramento della cauzione versata al momento dell’offerta.

Qualora intervenissero cause di forza maggiore, che impediscano l’aggiudicazione e/o la consegna dell’alloggio, l’Aler potrà, con proprio provvedimento motivato, annullare la gara ad ogni effetto; in questo caso provvederà alla restituzione di quanto versato senza alcun ulteriore onere e/o responsabilità.

Il contratto di vendita verrà stipulato con Notaio scelto dall’Azienda, entro il termine essenziale in favore dell’alienante di giorni 60. Il prezzo dell’alloggio, risultante dall’offerta presentata, e le spese tecniche, dovranno essere pagati in un’unica soluzione, ovvero mediante accensione di un mutuo concesso da un Istituto Bancario, all’atto della firma del contratto di compravendita, a mezzo assegni circolari non trasferibili intestati “ALER-MILANO”.

Tutte le spese notarili, di registro, ipotecarie e catastali saranno a carico dell’acquirente.

L’atto di cessione sarà stipulato a nome dell’offerente in caso di partecipazione di persona singola, di coniugati in regime di separazione dei beni e di conviventi (anche se in questi due ultimi casi, su richiesta, si potrà cointestare l’immobile), ovvero dell’offerente e relativo coniuge per i coniugati in comunione dei beni.

Qualora l’aggiudicatario non si presentasse il giorno fissato per la stipula del contratto, ovvero la stipula non avvenisse entro il termine prefissato, ogni rapporto tra le parti si intenderà automaticamente risolto; l’Aler-Milano si riterrà sciolta da ogni vincolo ed obbligo per la vendita dell’immobile e le somme versate a titolo di cauzione, sia al momento dell’aggiudicazione che successivamente, saranno incamerate dall’ALER.

L’Azienda, comunque, potrà, a suo insindacabile ed esclusivo giudizio, valutare l’opportunità di concedere, qualora ricorrano motivate circostanze che la giustifichino, una breve proroga.

La documentazione tecnico-catastale e ulteriori informazioni relative agli immobili oggetto di vendita potranno essere reperite presso ALER-MILANO – viale Romagna n. 26 – ufficio Cessione Alloggi – piano secondo – tel. 02/73922413 - 73922415 - indirizzo e-mail: ceal@aler.mi.it A titolo puramente indicativo le planimetrie relative agli immobili oggetto di vendita sono estraibili sul sito internet www.aler.mi.it alla voce vendite.

Le unità immobiliari potranno essere visitate esclusivamente nei seguenti giorni dal 10 settembre 2012 al 21 settembre 2012 previo appuntamento telefonico con le Filiali di competenza:

Filiale 1 – 2 - 3 – Milano (Settore Manutentivo Sud/Ovest) - sig.ra Lucia De Guglielmo tel. 02/89324239 – sig.ra Carmelina Furnari tel. 02/89324246 – geom. Riccardo Cappella tel. 02/89324239 e 02/89324246;

Filiale 4 – 5 - 6 – Milano (Settore Manutentivo Nord/Est) – geom. Mariangela Noviello tel. 02/26874873;

Filiale Provincia Legnano – sig.ra Simona Fierro tel. 0331/443628;

Filiale Provincia Sesto S. Giovanni – sig.ra Anna Malacarne tel. 02/24938003;

Filiale Provincia Rozzano – sig.ra Monica Garlaschelli tel. 02/ 57562302.

Gli alloggi e gli eventuali boxes verranno consegnati nello stato di fatto e diritto in cui si trovano al momento dell’aggiudicazione, esclusa ogni contestazione.

Eventuali spese necessarie per lavori di manutenzione straordinaria, ristrutturazione o innovazione delle parti comuni deliberate prima dell’acquisto ed i cui termini di pagamento vadano a scadere successivamente, sono a carico dell’acquirente esclusa ogni contestazione.

Ai sensi dell’art. 46 della L.R. 27/09 all’Aler spetta il diritto di prelazione nel caso in cui l’immobile venduto sia oggetto di successiva alienazione.

Milano, 03/09/2012



IL DIRETTORE GENERALE

Avv. Domenico Ippolito

Nessun commento:

Posta un commento