11/09/12

Convegno "TV Locali" a rischio comunicazione territoriale e posti di lavoro.

Durante il Convegno di ieri si è trattato delle problematiche che affliggono il settore della comunicazione, in particolare il mondo delle televisioni locali. 
La grave crisi che attanaglia il mondo economico, non sta più permettendo alle industrie di investire in pubblicità, con la conseguente caduta del numero di ore e passaggi televisivi.
L’avvento del digitale, che ha comportato il moltiplicarsi dei canali con la conseguente polverizzazione dei messaggi.
Due elementi che hanno inesorabilmente portato ad una grandissima crisi strutturale del sistema televisivo locale. 
Non va dimenticato inoltre, il fatto che i grandi gruppi televisivi e la stessa Rai hanno praticamente invaso, alla ricerca di fatturato, il settore economico pubblicitario locale, attaccando direttamente alla base il sistema di sostentamento delle Televisioni locali stesse.
Il comparto televisivo in Lombardia conta qualche migliaio di dipendenti di grande professionalità, che dato il momento di crisi e le problematiche sopra esposte rischiano il lavoro e la cassa integrazione.
L'importanza delle Tv locali si può riassumere in 3 punti:
1- Informazioni a livello territoriale.
2- Palcoscenico per gente e problematiche comuni nelle trasmissioni.
3- Spazi pubblicitari per brand locali e/o regionali.

Nessun commento:

Posta un commento