07/07/12

Acquisto tendoni per la preghiera musulmana, il Comitato Jenner Farini non ci sta.

Uno sperpero di soldi dei contribuenti milanesi quello che ieri ha deciso la giunta Pisapia, dopo che per mesi il Comune ha pagato l'affitto per i tendoni atti alla preghiera musulmana, ha deciso di comprarli, spesa 140 mila euro.
Specificando anche che è una sistemazione provvisoria, soluzione che non si risolve il problema del Centro di Viale Jenner, si tampona con due tendoni per il mese del ramadan, questo il commento del Portavoce:

"Altri soldi spesi per non risolvere la "questione Jenner". Un importante investimento di soldi pubblici per lasciare la situazione in sospeso.


A questo punto il Comune dovrebbe davvero ragionare sull'ipotesi di una vera soluzione definitiva e pensare a quell'area, che si è dimostrata utile e adatta, come la sede per le preghiere islamiche di tutti i giorni. Opzione che porterebbe davvero alla chiusura del centro di viale Jenner."


Luca Tafuni
Portavoce Comitato Jenner Farini


L'assessore Granelli, precisa che i tendoni potranno essere usati dal comune anche per altre cose, per poi smentirsi dicendo che la comunità musulmana li potrà affittare per 1'000 euro mensili.
Insomma, l'ennesima beffa per i milanesi sempre più tassati e tartassati.

Nessun commento:

Posta un commento