04/07/12

Milano - Rom: Dopo l'appello del Comitato Jenner/Farini, Milano è caso assodato di mal gestione accampamenti abusivi.



E’ un moltiplicarsi di segnalazioni e lamentele per quella che si può definire non più emergenza rom a Milano ma caso assodato di mal gestione degli accampamenti abusivi da parte dell’amministrazione comunale.
E’ il portavoce del Comitato Jenner Farini, Luca Tafuni, che oggi mi scrive un appello accorato:

“Gli accampamenti in piazzale Lugano e limitrofi si moltiplicano ogni giorno

di più e la resistenza degli abitanti e dei commercianti è arrivata al
limite. Il disagio arriva forte anche nell'area di viale Jenner dove non ci
sono accampamenti, ma la presenza di lavavetri e mendicanti comincia a
sentirsi.
L'area Bacula/Lugano è in pieno degrado, la sporcizia regna sovrana e non
sembra di essere a Milano. Il colpo al cuore arriva vedendo i bambini in mezzo
alla spazzatura. altro che Expo. All'Amministrazione chiediamo di intervenire
per salvare i bambini e il quartiere. Quei genitori che lasciano i loro figli
in quelle situazioni meritano solo una cosa: la perdita della patria potestà.
Luca Tafuni
portavoce Comitato Jenner Farini


Non è l’unica voce a gridare che le cose non vanno, le aree occupate abusivamente dai Rom a Milano, crescono a vista d’occhio, come se vi fosse un invito formale della Giunta Pisapia a farlo, del resto ricordiamo ancora tutti le parole pronunciate dal leader Vendola dopo la vittoria alle passate elezioni: “Accogliamo i fratelli rom”.

Nessun commento:

Posta un commento