09/07/12

Terremoto: Consiglio Lombardia, a vittime 4mln avanzo bilancio


(AGI) - Milano, 9 lug. - Destinare l'avanzo di bilancio del Consiglio regionale pari a 4.182.896 euro alle famiglie terremotate e a quelle maggiormente colpite dalla crisi economica. Lo ha chiesto stamattina all'unanimita' l'aula lombarda approvando cosi' un ordine del giorno sottoscritto da tutti i gruppi consiliari con cui invita la Giunta regionale ad assumere formalmente questo impegno. La decisione e' stata presa all'interno del dibattito sul Conto consuntivo 2011 del Consiglio, approvato dai gruppi Pdl, Lega Nord, Udc, Pd, Sel, Pensionati e Penati: astenuta l'Italia dei Valori. Per quanto riguarda i dettagli del bilancio, il Consiglio regionale nel 2011 ha risparmiato 2 milioni e 714.389 euro rispetto al 2010, passando da una spesa complessiva di 73 milioni e 788.923 euro a una spesa di 71 milioni e 64.534 euro: cio' nonostante l'aggravio dei costi sostenuti per il trasloco dalla precedente sede alla nuova sede di Palazzo Pirelli, quantificabili in circa 500mila euro. Nello specifico, nel 2011 sono stati risparmiati 817mila euro per il personale delle segreterie, per gli staff e per il funzionamento dei gruppi consiliari; le spese di rappresentanza della Presidenza del Consiglio sono state dimezzate passando da 150.680 euro a 72.400 euro; le spese per convegni, congressi, seminari e patrocini hanno subito un taglio di 302.332 euro, pari al 35% in meno rispetto al 2010; per iniziative editoriali e pubblicazioni periodiche sono state risparmiati 153.237 euro, passando da 200mila a 46.748 euro, mentre ancora maggiore e' stato il risparmio per il piano di ricerche e studi promosso dal Consiglio regionale, pari a complessivi 240mila euro (da 340mila a 100mila); le spese per i servizi di gestione informatica sono a loro volta diminuite di 305.736 euro, quasi il 25% in meno rispetto al 2010. 

Nessun commento:

Posta un commento