23/07/12

Il "marchio di fabbrica Pisapia": sanatoria per 40 mila irregolari e schiaffo ai milanesi.


Sono circa 40 mila gli immigrati irregolari che sperano e attendono la sanatoria che è ormai ufficiale per poter avere permesso di soggiorno.  A onor del vero non è una vera e propria sanatoria, ma una fase transitoria al decreto legislativo con cui lo Stato italiano ha appena recepito la direttiva comunitaria in materia di sanzioni per ditte e famiglie che assumono immigrati clandestini. In pratica, in attesa di pene più severe per i datori di lavoro che sgarrano, vengono sanati gli extracomunitari non in regola. 
Insomma, piuttosto che incentivare il lavoro regolare dei milanesi o dei lombardi, a Milano si preferisce regolarizzare chi è su suolo nazionale clandestinamente. Da qui il via dal 15 settembre per un mese a questo che è un vero e proprio schiaffo a coloro che milanesi e lombardi hanno perso il lavoro o ai giovani che lottano per trovarne uno.
Una precedenza, quella della Giunta rossa Milanese che ormai è marchio di fabbrica di Pisapia. Il milanese deve arrangiarsi, la precedenza a Milano ormai è appannaggio di clandestini e rom.

Vi invito a leggere l’articolo del corriere per avere una panoramica della situazione:

Nessun commento:

Posta un commento