03/10/11

Boni: “il Nord ha già pagato fin troppo per le colpe altrui…”


“Se non lo vuole neppure il proprio paese natio, non vedo perché le città del Nord debbano farsi carico di ospitare il figlio del boss Riina”

così Davide Boni, Presidente del Consiglio della Regione Lombardia  è intervenuto sulle polemiche legate al luogo in cui dovrà soggiornare il figlio del boss mafioso Riina,  dopo l’uscita dal carcere:

“Le nostre Regioni hanno già pagato per le colpe commesse da altri: non dimentichiamo che i soggiorni obbligati al Nord negli ultimi quarant’anni hanno consentito al virus della mafia, della camorra e della n’drangheta di diffondersi pericolosamente  anche sul nostro territorio.

Per questo non dobbiamo essere obbligati ad ospitare un individuo che non ha neppure dato un minino segno di pentimento. La mia piena solidarietà va quindi ai miei colleghi del Veneto che, con l’appoggio di tutti i cittadini onesti, hanno fin da subito protestato contro l’eventuale permanenza del figlio del boss in una comunità del luogo”.

Nessun commento:

Posta un commento